Cuìdate 2018

E’ finita l’edizione 2018, Boves 7 – 17 e 18 

ma l’eco continuerà per molto molto tempo……. 😉

Qui l’inizio della conferenza di chiusura

Posted by Bernard Rouch on Sunday, March 18, 2018
CLICCA QUI PER ACCEDERE AL PROGRAMMA

Qui il la conferenza di chiusura completa
https://www.youtube.com/watch?v=08mgaEWDmlk

“Cuìdate” una parola spagnola, spesso usata come saluto, che in poche lettere racchiude un significato ampio e profondo: avere cura, prendersi cura di.. di? Di noi stessi (attraverso la salute, le emozioni, la nostra anima…), della nostra famiglia, di chi ci circonda, dell’ambiente!

L’iniziativa dell’Associazione cuneese FiorInMissione quest’anno è sbarcata a Boves, il Comune ai piedi della Bisalta ha accolto con entusiasmo la proposta di ospitare al Teatro Borelli l’insieme di seminari, laboratori, conferenze.. volte a sensibilizzare e ampliare le conoscenze di tutti.

I contenuti degli appuntamenti hanno trattato alcuni tasselli della Medicina Complementare, il tutto in un’ottica di divulgazione, di illustrazione e per rendere più chiare e fruibili a tutti discipline millenarie di cui tanto si parla, spesso per moda, ma su cui frequentemente esistono dubbi e imprecisioni.

Ogni anno FiorInMissione si pone l’obiettivo di ampliare il programma aggiungendo man mano nomi importanti: quest’anno è toccato a Bernard Rouch francese e padovano di adozione, una grande sensibilità nell’approccio delle realtà metafisiche (gruppo originale Givaudan-Meurois) sua la scuola italiana delle Terapie Egizio Essene. Con un’esperienza trentennale, da oltre vent’anni insegna a gruppi di allievi sempre più numerosi di Francia, Spagna, Canada e ovviamente Italia.

L’ingresso era libero, durante la manifestazione ognuno ha potuto quantificare il “valore” di quello che ha ricevuto lasciando un’offerta. Valore appunto e non costo, anche la manifestazione è senza sponsor, l’obiettivo è appunto divulgare in maniera slegata da interessi economici, i professionisti che interverranno lo faranno senza compenso.

Le offerte raccolte sono a sostegno dell’iniziativa di FiorInMissione denominata “Progetto Comune (un obiettivo che dovrebbe essere.. “comune”: il bene di tutti): un progetto di complementarietà tra le tecniche olistiche e quelle abitualmente utilizzate, come proposta di integrazione in centri di divulgazione e luoghi di cura quali scuole, case di riposo, cliniche, centri diurni etc…